I RISULTATI DELLA PRIMA TAPPA DEL MINITOUR DEL TRENTINO - TRENTO MONTE BONDONE

13 Settembre 2018
(1 Vota)
Author :  

Ottimo il bottino di questa prima prova del minitour del Trentino che ha visto ben cinque podi per l'Italia, grazie alle vittorie di Baudin nelle senior femmine e di Masiero negli junior maschi. Si sono però aggiunti i secondi posti di Matteo Tanel e Chiara Becchis, 3a Alba Mortagna sempre nelle junior femmine. Dopo il podio di Matteo Tanel e la vittoria di Riccardo Masiero un altro successo ad opera di Francesca Baudin (Fiamme Gialle) che è andata a vincere con il tempo di 11:35.5, 2a Lada Nesterenko UKR a 4.4 e 3a Sandra Schuetova CZE a 9.2.

8a posizione per Lisa Bolzan (Sc Orsago) a 1:06.9 e 12a Anna Bolzan a 1:28.7.

JUNIOR MASCHI 

Riccardo Lorenzo Masiero classe 2001, dopo aver vinto a Forni Avoltri il Campionato Italiano di Summer Cross Country Under 18, sia nella prova distance che nella sprint, oggi ha raggiunto il gradino più alto del podio, percorrendo i 2,5 km della salita in tecnica classica del Monte Bondone con il tempo di 9:56.9. 2° lo svedese Ekberg a 4.1 e 3° l'ucraino Kostruba a 8.6.

Per il veronese si tratta del primo podio in Coppa del Mondo e subito è arrivato il gradino più importante.

5° Angelo Buttironi a 21.2, 8° Augusto Celon a 26.6, 11° Gianmarco Gatti a 50.4.

 

SENIOR MASCHI

Il rumeno Paul Pepene è affezionato alla tappa di Trento ed ancora una volta mette tutti in fila. Vinse lo scorso anno la pursuit di Aldeno e sul Monte Bondone venne battuto soltanto dall'andorrano Altimiras.

Stamane Pepene ha percorso i 5 km nel tempo di salita in tecnica classica nel tempo di 17:26.6, 2° un ottimo Matteo Tanel staccato di 44.6 che coglie un'altro splendido podio dopo quello conquistato a Torsby nella mass start.

Terzo è giunto un altro rumeno Petrica Hogiu a 49.2 e 4° a sorpresa il biathleta Michael Galassi a 54.4, ottima quinta posizione di Luca Curti a 58.0. Soltanto settimo Robin Norum a 1:00.6 dalla testa, 9° l'olimpionico di Torino 2006 Eugeiy Dementiev RUS a 1:05.5 e 10° Viktor Gustafsson SWE attualmente secondo in classifica generale di Coppa del Mondo.

13° Francesco Becchis a 1:28.9, 15: Jacopo Giardina a 2:01.8, 19° Emanuele Becchis a 2:34.4, 21° Simone Ripamonti a 3:12.3, 22° Federico Scanzi a 3:34.7, 25° Marco Corradin a 5:09.7, e 32° Alessio Berlanda a 11:51.9.

 

JUNIOR FEMMINE

La categoria junior femminile ha chiuso la prima giornata di gare ed ha visto nuovamente il dominio della svedese Moa Hansson, già protagonista a Torsby e a Madona.

La svedese ha vinto sui 2,5 chilometri con il tempo di 11:59.9, 2a Chiara Becchis (Cs Carabinieri) a 14.2 e 3a Aba Mortagna a 41.1.

Buon quarto posto per la giovanissima Laura Mortagna classe 2003 giunta a 1:04.1, 5a Elisa Sordello a 1:17.8, 8a Chiara Lollobattista a 2:13.0 e 11a Dana Tenze a 3:34.5.

Top