Alessandro Pittin sale ancora: 9° a Otepää

05 Gennaio 2019
(1 Vota)
Author :  
Fiemme Ski World Cup

Esordio per la combinata nordica sulle piste e trampolino di Otepää (Estonia) nel primo weekend del 2019. Dopo l'annullamento delle gare dello scorso anno per assenza di neve, si è dovuto fronteggiare ancora qualche problema. Questa volta con il vento che ha impedito di disputare il salto di oggi e ha dato valenza come salto di gara al Provisional Competition Round (PCR) di ieri.

Alessandro Pittin, pur saltando con sci prestati (quelli delle nazionali austriaca e italiana non erano arrivati a destinazione), ha ottenuto una discreta 25^ piazza parziale a 1'40 dalla testa della gara. Il 28enne delle Fiamme Gialle si è così messo subito a tirare per recuperare posizione su posizione. Una gara accorta, rifiatando quando necessario, gli ha permesso di ottenere il massimo risultato possibile dato il distacco nel salto. La 9^ posizione è la migliore performance della stagione per la combinata azzurra. Pittin ha ottenuto solo il 7° tempo nel fondo, evitando però di fare il solito lavoro di ritmo che finisce per aiutare gli avversari. 

La vittoria è andata al dominatore della stagione Jarl Magnus Riiber, 6^ vittoria in carriera, con un ultimo chilometro lanciato che ha messo gli avversari alle corde. Il 21enne norvegese ha sfruttato uno dei suoi punti di forza per evitare e anticipare eventuali pericoli portati dal detentore della Coppa del Mondo, Akito Watabe, giunto 2° al traguardo. La volata per il 3° posto è stava vinta da Martin Fritz davanti ai connazionali Mario Seidl e Franz-Josef Rehrl, vincitore quest'ultimo della prova di salto.

L'Italia porta a casa punti anche con Lukas Runggaldier, 29°, brillante nel fondo dopo il 42° posto nel salto. Non è riuscita la rimonta a Raffaele Buzzi, 40° al traguardo. Domani si replica, gara sempre sul trampolino piccolo HS97 con 10km gundersen. 

 

 

Top