Stampa questa pagina

Domenica senza podio per la Norvegia; non accadeva da Cogne

13 Gennaio 2020
(0 Voti)
Author :  

Incredibile ma vero, anche la Norvegia può vivere una giornata senza podi. Il weekend di Dresda non è stato molto positivo per la squadra norvegese, priva di Valnes e Klæbo in campo maschile. In programma una sprint e una team sprint, format nei quali il team norvegese in campo femminile sta facendo un po' fatica, a causa soprattutto della crescita importante della squadra svedese e di altre atlete come Lampic, nonostante Falla sia comunque la campionessa del mondo in carica. Al maschile, invece, solitamente non ci sono problemi, ma senza sua maestà Klæbo, ovviamente nulla è più scontato.

Così a Dresda, su quattro gare, la Norvegia ha trovato il podio soltanto con Skar, secondo nella sprint maschile alle spalle di Chanavat. Poi tra gli uomini è arrivata delusione della team sprint con le due coppie norvegesi molto attive nel corso della gara ma incapaci di raccogliere nel momento decisivo. Tra le donne, invece, Falla non è apparsa in condizione sia nella sprint che nella team sprint, mancando il podio in entrambe occasioni. Domenica, quindi, la Norvegia si è ritrovata senza atleti sul podio nelle due team sprint disputate.

Un giorno senza podio, una normalità per la maggior parte delle nazioni, non per la Norvegia. In stagione, infatti, atleti o squadre norvegesi erano sempre presenti sui podi internazionali di Coppa del Mondo. Inutile parlare delle distance, ovviamente Johaug c’è sempre e quando è mancata lei ci ha pensato Jacobsen, nella mass start in Val di Fiemme. Ma se quel giorno non fosse riuscita a salire sul podio una donna, ci avrebbe pensato Klæbo con la splendida vittoria della gara maschile. Nelle sprint, poi, nemmeno a parlare, se è presente il detentore della Coppa del Mondo il podio è assicurato.

Un rischio grande di restare a bocca asciutta, in realtà, la Norvegia l’aveva corso guarda caso già a Planica, weekend molto simile a quello appena passato, con sprint in skating e team sprint. Anche quella volta la squadra norvegese era priva di Klæbo. Nella team sprint era però arrivata una doppietta al maschile e nella sprint, con le donne giù dal podio, ci aveva pensato Valnes, assente a Dresda, a salvare la squadra con il suo terzo posto alle spalle di Chanavat e Pellegrino.

Per trovare un'altra giornata senza la presenza norvegese sul podio bisogna addirittura risalire alla tappa di Cogne della passata stagione, quando in entrambe le giornate la Norvegia non aveva inserito alcun atleta nelle prime tre posizioni. Dal 17 febbraio 2019, quindi, al 12 gennaio 2020, ventotto giornate di gara consecutive, escludendo poi i podi arrivati nelle classifiche finali dei Tour di Quebec, Ruka e Tour de Ski, altrimenti saremmo a trentuno, la Norvegia è sempre stata presente sul podio. Qualcuno potrà obiettare sul fatto che le due distance di 30 e 50km a Oslo, si svolsero in due giorni diversi, ma di fatto, essendo lo stesso format di gara, vanno considerate come un'unica giornata di gare, per rendere più onesto il calcolo, mettendo sempre in conto una gara maschile e una femminile.  A queste, poi, andrebbero aggiunte le sei “giornate” del Mondiale di Seefeld, nelle quali la Norvegia è sempre andata sul podio.

In tutta la passata stagione, soltanto nella due giorni di Cogne la Norvegia non colse alcun podio, mentre in quella precedente, solo in un’occasione nessun norvegese arrivò tra i primi tre, casualmente, o forse no, sempre nella team sprint di Dresda. Ben diversamente le cose andarono nelle stagioni 2016/17 e 2015/16, quando ogni giorno di gara la Norvegia era sul podio.

Andando ad analizzare le ultime dieci stagioni, anche se quella attuale non è ancora completa, solo in dodici giornate di gara nessun norvegese è salito sul podio, ma in quattro di queste occasioni (in Polonia nel 2014 e in Russia nel 2011) non c’erano atleti della Norvegia al via, quindi bisogna contare solo otto giornate. Nel decennio appena concluso, l’unica tappa senza podi con norvegesi al via, è stata quella di Cogne dello scorso anno. Mentre andando ad analizzare il dato ed escludendo le quattro gare alle quali la Norvegia non prese parte, delle otto volte senza podio, in ben quattro occasioni il format era team sprint, due sprint e solo due distance.

GIORNATE SENZA PODI
2019/20: 1 (Team Sprint TL Dresda)
2018/19: 2 (Sprint TL e Individuale a Cronometro TC a Cogne)
2017/18: 1 (Team Sprint TL Dresda)
2016/17: 0
2015/16: 0
2014/15: 1 (Sprint TL Rybinsk)
2013/14: 2 (Sprint TL e Mass Start TC a Szklarska Poreba*)
2012/13: 1 (Team Sprint TC a Sochi)
2011/12: 1 (Team Sprint TL a Milano)
2010/11: 3 (Pursuit TC a Oberhof, Skiathlon e Staffetta a Rybinsk*)

*Nessun norvegese gareggiò in queste gare